Risk management

Il termine risk management significa letteralmente "gestione del rischio", laddove per rischio si intende la probabilità di accadimento di ogni possibile evento che sia in grado di causare perdite o danni per l'azienda e le persone con essa coinvolte.

Pertanto risk management può essere definito come il sistema, basato su un metodo sistematico che consente, attraverso fasi successive, di identificare, analizzare, valutare, comunicare, eliminare e monitorare i rischi associati a qualsiasi attività, o processo in modo da rendere un'organizzazione capace di minimizzare le perdite e massimizzare le opportunità.

La gestione del rischio, quindi, quando attuata e mantenuta, apporta ad una organizzazione vari benefici, tra i quali:

  • l'aumento della probabilità di raggiugere gli obiettivi
  • il miglioramento nell'identificazione delle minacce
  • il miglioramento nella fiducia nei portatori di interesse
  • il miglioramento nella pianificazione e nella formazione dei processi decisionali
  • il miglioramento nell'efficacia dei controlli, oltre che nell’efficacia ed efficienza operativa
  • la riduzione delle perdite

Una efficace gestione dei rischi si concretizza nella adozione di modelli di organizzazione e gestione necessariamente idonei al contesto, conformi a norme internazionali come la UNI EN ISO 31000.

Lo Studio accetta incarichi di supporto operativo per ogni attività di risk management.